Come eseguire il mirroring del disco rigido di avvio su Windows 10 (Legacy o UEFI)

Come eseguire il mirroring del disco rigido di avvio su Windows 10 (Legacy o UEFI)

Questo tutorial contiene istruzioni su come eseguire il mirroring del disco rigido di avvio su Windows 10, su un sistema legacy o basato su UEFI. La procedura seguente ti aiuterà ad eseguire l'avvio dall'unità di mirroring secondaria se l'unità di avvio principale non si avvia o viene danneggiata.

Suggerisco sempre ai miei clienti di eseguire frequentemente un backup dei loro file e dati importanti, su un dispositivo di archiviazione esterno, per evitare la perdita di dati dopo un guasto hardware e di mantenere questo dispositivo di archiviazione (con il backup) offline, al fine di evitare la costruzione di dati dopo un attacco ransomware (virus).

In un ambiente aziendale, ad eccezione delle precauzioni di cui sopra, gli amministratori IT devono anche prendere precauzioni per evitare complicazioni nel lavoro dell'azienda, dopo un guasto del disco rigido. Comunemente, per questo scopo le aziende preferiscono utilizzare la tecnologia RAID [Redundant Array of Inexpensive (o Independent) Disks] basata su hardware, che combina più componenti di unità disco fisiche in una o più unità logiche per ridondanza, miglioramento delle prestazioni o entrambi, utilizzando un controller RAID fisico integrato sulla scheda madre o come scheda aggiuntiva.



Una delle implementazioni RAID più conosciute è il livello 'RAID 1', che offre il mirroring del disco rigido. In RAID-1, i dati vengono scritti in modo identico su due (o più) unità contemporaneamente. Ciò significa che se un'unità si guasta, tutti i tuoi dati saranno completamente al sicuro sull'altra unità. RAID-1, viene comunemente utilizzato per eseguire il mirroring del disco di avvio sul sistema, al fine di evitare tempi di fermo del lavoro e perdita di dati.

In questo post imparerai come eseguire il mirroring dell'unità di avvio su Windows, con un costo BASSO (senza utilizzare un controller RAID fisico).* Le istruzioni dell'articolo si applicano ai sistemi operativi Windows 10, 8 o 7.

* Suggerimento:L'implementazione RAID basata su hardware (utilizzando un controller RAID fisico) è la scelta più affidabile e sicura per proteggere i dati ed evitare problemi di avvio dall'unità di avvio mirror secondaria, se l'unità di avvio principale si guasta.

Come creare un'unità di avvio con mirroring sul sistema operativo Windows 10.

Requisiti: Per creare un mirror dell'unità di avvio o di qualsiasi altro volume, è necessaria un'unità fisica secondaria con almeno le stesse dimensioni dell'unità di cui si desidera eseguire il mirroring. Quindi, preferisci utilizzare due dischi rigidi fisici identici (stesso modello).

Nota importante: Il modo per eseguire il mirroring dei volumi di avvio su Windows 10 è diverso per lo stile della partizione MBR e per lo stile della partizione GPT. Se si dispone di un sistema basato su Legacy, lo stile di partizione è MBR e se si possiede un sistema basato su UEFI, il tipo di partizione è GPT. Quindi, prima di continuare di seguito, procedi e scopri se possiedi un sistema legacy o basato su UEFI.

Per scoprire se hai un sistema basato su Legacy (MBR) o UEFI (GPT):

uno. premi il finestre Immagine+ R tasti per caricare il Correre la finestra di dialogo.
Due. Tipo diskmgmt.msc e premere Accedere.

gestione del disco

3. Fare clic destro su Disco 0 e seleziona Proprietà.

proprietà del disco

3. In Volumi scheda, notare il Stile di partizione del volume.

  • Se lo stile di partizione dice 'Master Partition Record (MBR)', allora possiedi un sistema basato su Legacy. In questo caso, seguire le istruzioni a Caso A di seguito per creare un mirror dell'unità di avvio.
  • Se lo stile di partizione dice 'GUID Partition Table (GPT)', allora possiedi un sistema basato su UEFI. In questo caso, seguire le istruzioni a Caso B di seguito per creare un mirror dell'unità di avvio.

proprietà del disco mbr gpt

Due. Prima di continuare a eseguire il mirroring dell'unità di avvio, procedere e disabilitare l'ibernazione sul sistema, poiché l'ibernazione potrebbe non riuscire dopo l'errore di un volume di avvio con mirroring.

Per disabilitare l'ibernazione sul tuo sistema:

1. Apri Prompt dei comandi come amministratore .
2. Nel prompt dei comandi, digitare il comando seguente e premere accedere :

    powercfg.exe /h disattivato
Caso A. Come creare un volume di avvio con mirroring su sistemi basati su legacy (MBR)
Caso B. Come creare un volume di avvio con mirroring su sistemi basati su UEFI (GPT)

Caso A. Come eseguire il mirroring dell'unità di avvio di Windows 10 su sistemi basati su legacy (MBR).

Per eseguire il mirroring di un'unità di avvio MBR con il sistema operativo Windows 10:

uno. premi il finestre Immagine+ R tasti per caricare il Correre la finestra di dialogo.
Due. Tipo diskmgmt.msc e premere Accedere.

gestione del disco

3. Fare clic con il tasto destro del mouse sul disco principale (il disco di avvio: Disco 0 ) e selezionare Converti in disco dinamico .

convertire in disco dinamico

Quattro. Clic OK, quindi fare clic Convertire & per terminare la conversione.
5. Quindi fare clic con il pulsante destro del mouse sul disco secondario (il disco vuoto: Disco 1 ) e selezionare Converti in disco dinamico .

convertire il disco in dinamico

6. Ora fai clic con il pulsante destro del mouse su Sistema riservato volume e selezionare Aggiungi specchio .

aggiungi finestre a specchio

7. Selezionare il Disco 1 e fare clic Aggiungi specchio .

come aggiungere windows mirror 10

8. Attendi fino al completamento della sincronizzazione del volume 'Riservato di sistema'.
9. Quindi fare clic con il pulsante destro del mouse su 'C:' volume e selezionare Aggiungi specchio . *

* Nota: Se l'opzione 'Aggiungi mirror' è disattivata, significa che lo spazio non allocato sull'unità secondaria è inferiore alla dimensione del volume 'C:' sull'unità primaria. Per aggirare questo problema, ridurre la dimensione del volume C: a una dimensione uguale o inferiore alla dimensione non allocata sull'unità secondaria. (Fai clic con il pulsante destro del mouse sulla C: guida e scegli Riduci volume ).

Disco rigido con avvio a specchio

10. Seleziona il Disco 1 e fare clic Aggiungi specchio .
undici. Attendere di nuovo, finché la sincronizzazione dell'unità C: non è completa.

unità di avvio mirror di Windows 10

12. Hai finito! D'ora in poi, avrai sempre una copia esatta (mirror) dell'unità principale sull'unità secondaria. Se il primo disco rigido si guasta, scollegalo dal sistema e avvialo dall'unità secondaria. Se l'unità di avvio secondaria non si avvia, applicare i passaggi in Metodo 2 in questo tutorial.

Caso B. Come eseguire il mirroring dell'unità di avvio di Windows 10 su sistemi basati su UEFI (GPT).

Per eseguire il mirroring di un'unità di avvio GPT con il sistema operativo Windows 10, devi:

1. Eseguire il mirroring della partizione di ripristino.

2. Eseguire il mirroring della partizione di sistema EFI.

3. Eseguire il mirroring della partizione del sistema operativo.

Parte 1: Come eseguire il mirroring della partizione di ripristino su Windows 10.

Passo 1. Apri il prompt dei comandi come amministratore. Fare quello:

1. Nella casella Cerca digitare: cmd o prompt dei comandi
2. Fare clic con il pulsante destro del mouse su prompt dei comandi (risultato) e selezionare Esegui come amministratore .

amministratore del prompt dei comandi

Passo 2. Nel prompt dei comandi digita: diskpart e premi invio.

Passaggio 3. Visualizza i dettagli della partizione di ripristino sul disco primario, digitando nell'ordine i seguenti comandi:

uno. seleziona il disco 0

Due. seleziona la partizione 1

3. partizione di dettaglio

Passaggio 4: Notare la Tipo ID della partizione di ripristino e relativa Misurare.

per esempio. Come puoi vedere nella schermata sottostante, la dimensione della partizione è '499' MB e l'ID del tipo è: 'de94bba4-06d1-4d40-a16a-bfd50179d6ac'

mirror boot drive windows 10 uefi

Passaggio 5. Converti il ​​disco secondario (DISCO 1) in GPT e quindi crea una partizione di ripristino.

uno. seleziona il disco 1

Due. converti gpt

3. seleziona la partizione 1

Quattro. elimina la sostituzione della partizione

5. crea dimensione primaria della partizione =499 *

* Nota:Specifica la stessa dimensione che hai notato dai dettagli al passaggio 4 sopra.

mirror gpt boot drive windows 10 uefi

7. format fs=ntfs quick label=Ripristino

8. seleziona la partizione 1

9. imposta id=de94bba4-06d1-4d40-a16a-bfd50179d6ac*

* Nota:Specifica lo stesso ID del tipo che hai annotato dai dettagli al passaggio 4 sopra.

mirror partizione di ripristino windows 10

Passaggio 6. Assegna lettere di unità alle partizioni di ripristino su entrambi i dischi.

uno. seleziona il disco 0

Due. seleziona la partizione 1

3. assegna lettera=q

Quattro. seleziona il disco 1

5. seleziona la partizione 1

6. assegna lettera=r

7. Uscita

mirror gpt boot drive diskpart

Passaggio 7. Copiare il contenuto della partizione di ripristino primaria del Disco 0, nella partizione di ripristino primaria sul disco secondario (Disco 1), digitando il seguente comando nel prompt dei comandi: *

  • robocopy.exe q: r: * /e /copyall /dcopy:t /xd 'Informazioni sul volume di sistema'

* Nota:Tipo Uscita per chiudere prima lo strumento DISKPART.

partizione di ripristino mirror diskpart

Passaggio 8. Continua con la Parte 2 di seguito, per rispecchiare il volume SYSTEM.

Parte 2: Come eseguire il mirroring della partizione di sistema EFI su Windows 10

I passaggi successivi ti aiuteranno a eseguire il mirroring della partizione di sistema EFI, utilizzando lo strumento DISKPART e il prompt dei comandi:

Passo 1: In DISKPART, digita i seguenti comandi in ordine:

uno. seleziona il disco 0

Due. lista partizione

Passo 2: Prendere nota della dimensione in megabyte delle partizioni 'Sistema' e 'Riservate' sul disco di avvio (DISCO 0). *

* per esempio. Come puoi vedere nello screenshot qui sotto, la dimensione della partizione 'Sistema' (EFI) è '99' MB e la dimensione della partizione 'Riservata' (MSR) è 16 MB.

diskpart mirror efi partizione di sistema

Passaggio 3. Crea il sistema e le partizioni riservate e assegna una lettera di unità alla partizione EFI, sul disco secondario (DISCO 1):

uno. seleziona il disco 1

Due. crea partizione efi size=99 *

3. formato fs=fat32 veloce

Quattro. assegna lettera=t

5. crea partizione msr size=16*

* Nota:Specificare la stessa dimensione annotata al passaggio 2 sopra per le partizioni EFI e MSR.

aggiungi la partizione di sistema mirror efi

Passaggio 4. Assegna una lettera di unità alla partizione di sistema sul disco primario (DISK 0) ed esci da DISKPART.

uno. seleziona il disco 0

Due. seleziona la partizione 2

3. assegna lettera=s

Quattro. Uscita

aggiungi la partizione efi mirror

Passaggio 5. Copiare il contenuto della partizione di sistema EFI primaria del disco 0, nella partizione di sistema EFI primaria sul disco secondario – con mirroring – disco (disco 1), digitando il comando seguente nel prompt dei comandi: *

  • robocopy.exe s: t: * /e /copyall /dcopy:t /xf BCD.* /xd 'Informazioni sul volume di sistema'

* Nota:Tipo Uscita per chiudere prima lo strumento DISKPART.

mirror efi partizione windows 10

Passaggio 6. Chiudere Prompt dei comandi e continua con la Parte 3 di seguito per eseguire il mirroring del volume del sistema operativo.

Parte 3. Come eseguire il mirroring della partizione del sistema operativo su Windows 10.

Il passaggio finale è rispecchiare il volume del sistema operativo (C:)

uno. premi il finestre Immagine+ R tasti per caricare il Correre la finestra di dialogo.
Due. Tipo diskmgmt.msc e premere Accedere.

gestione del disco

3. Fare clic con il tasto destro del mouse sul disco principale (il disco di avvio: Disco 0 ) e selezionare Converti in disco dinamico .

partizione del sistema operativo mirror

Quattro. Clic OK, quindi fare clic Convertire & per terminare la conversione.
5. Quindi fare clic con il pulsante destro del mouse sul disco secondario (il disco vuoto: Disco 1 ) e selezionare Converti in disco dinamico .
7. Infine, fai clic con il pulsante destro del mouse su 'C:' volume e seleziona Aggiungi specchio . *

* Nota: Se l'opzione 'Aggiungi mirror' è disattivata, significa che lo spazio non allocato sull'unità secondaria è inferiore alla dimensione del volume 'C:' sull'unità primaria. Per aggirare questo problema, ridurre la dimensione del volume C: a una dimensione uguale o inferiore alla dimensione non allocata sull'unità secondaria. (Fai clic con il pulsante destro del mouse su C: guida e scegli Riduci volume. ).

mirroring della partizione del sistema operativo windows 10

8. Seleziona il Disco 1 e fare clic Aggiungi specchio .

mirror disk uefi windows 10

9. Attendere fino al completamento della sincronizzazione dell'unità C:. D'ora in poi, avrai sempre una copia esatta (mirror) dei tuoi dati dall'unità principale all'unità secondaria. Se l'unità di avvio principale si guasta, è possibile disconnetterla e avviare dall'unità secondaria. *

* Nota:Se l'unità primaria si guasta e non è possibile eseguire l'avvio dall'unità di avvio secondaria, è necessario interrompere il mirror e riparare il BCD sulla seconda unità di avvio utilizzando l'ambiente di ripristino. Istruzioni dettagliate per farlo, possono essere trovate in questo tutorial .

Questo è tutto!

Stiamo assumendo