Come risolvere i problemi di utilizzo elevato del disco di TiWorker.exe su Windows 10, 8.1, 8

Come risolvere i problemi di utilizzo elevato del disco di TiWorker.exe su Windows 10, 8.1, 8

TiWorker.exe (Windows Module Installer Worker) è un processo correlato al servizio Windows Update. Diverse volte ho notato che il processo TiWorker.exe sta causando problemi di utilizzo elevato sul disco o sulla CPU, su sistemi Windows 8.x e Windows 10.

TiWorker è un processo essenziale per il servizio Windows Update e si avvia all'avvio di Windows ogni volta che si accende il computer. Normalmente TiWorker.exe viene eseguito in background mentre il sistema verifica la presenza di nuovi aggiornamenti e rilascia le risorse del sistema, una volta completato l'aggiornamento. Ma in diversi casi ho notato che TiWorker.exe sta monopolizzando le risorse della CPU o del disco e rende il sistema inutilizzabile.

TiWorker.exe causa un elevato utilizzo del disco



In questo tutorial puoi trovare istruzioni dettagliate su come risolvere e risolvere i problemi di utilizzo elevato del disco (o CPU elevata) causati dal processo TiWorker.exe.

Come risolvere i problemi di utilizzo elevato del disco o della CPU causati da Tiworker.exe (Windows 8.x e 10)

Metodo 1. Scansiona il tuo computer alla ricerca di virus.
Metodo 2. Installa tutti gli aggiornamenti disponibili.
Metodo 3. Esegui la manutenzione del sistema e gli strumenti di risoluzione dei problemi di Windows Update.
Metodo 4. Elimina la cartella 'SoftwareDistribution'.
Metodo 5. Ridurre la priorità del processo TiWorker.exe.
Metodo 6. RISOLVERE File e servizi di sistema danneggiati (SFC).
Metodo 7: RISOLVERE gli errori di danneggiamento di Windows con lo strumento DISM.

Metodo 1. Scansiona il tuo computer alla ricerca di virus.

Virus o programmi dannosi possono causare problemi di utilizzo elevato della CPU/disco di TiWorker.exe. Quindi, prima di continuare a risolvere il problema di utilizzo elevato della CPU di TiWorker.exe, utilizza questo Scansione malware e guida alla rimozione per controllare e rimuovere virus e/e programmi dannosi che potrebbero essere in esecuzione sul tuo computer.

Metodo 2. Installa tutti gli aggiornamenti disponibili.

Assicurati di aver installato tutti gli aggiornamenti di Windows disponibili sul tuo computer. Fare quello:

  • SU Windows 8, 8.1 :

uno. Premere finestre + R tasti per caricare il Correre la finestra di dialogo.

Due. Digita il comando seguente per aprire Windows Update e premi accedere .

    wuapp.exe

apri l'aggiornamento di Windows

3. Clicca il Controlla gli aggiornamenti pulsante e quindi installa tutti gli aggiornamenti trovati.

  • SU Windows 10 :

uno. Fare clic su Windows Inizio Immaginepulsante e apri Impostazioni .

impostazioni di Windows 10

Due. Clic Aggiornamento e sicurezza.

3. Clicca il Controlla gli aggiornamenti pulsante e quindi installa tutti gli aggiornamenti trovati.

Metodo 3. Esegui la manutenzione del sistema e gli strumenti di risoluzione dei problemi di Windows Update.

Eseguire lo strumento di risoluzione dei problemi di manutenzione del sistema per risolvere automaticamente i problemi del sistema.

uno. Fare clic con il tasto destro su Windows Inizio Immaginepulsante e selezionare Pannello di controllo .

pannello di controllo di windows 10

Due. Impostare il Visto da a: Piccole icone.

finestre del pannello di controllo

3. Aprire Risoluzione dei problemi.

finestre del pannello

4. Fare clic su Mostra tutto .

manutenzione del sistema

3. Fare doppio clic su Sistema in manutenzione .

eseguire la manutenzione del sistema

Quattro. Premere Prossimo e quindi seguire le istruzioni sullo schermo per eseguire lo strumento di risoluzione dei problemi di manutenzione del sistema.

risoluzione dei problemi di manutenzione del sistema

5. Al termine della manutenzione del sistema, selezionare il aggiornamento Windows utilità di risoluzione dei problemi dall'elenco.

strumento di risoluzione dei problemi di aggiornamento di Windows

6. Premere Prossimo e segui le istruzioni sullo schermo per risolvere e risolvere i problemi in Windows Update.

risolvere i problemi di aggiornamento di Windows

Metodo 4. Elimina la cartella SoftwareDistribution.

La cartella Windows Update Store (comunemente nota come ' SoftwareDistribuzione ' cartella ) , è la posizione in cui Windows archivia gli aggiornamenti scaricati. Se questa cartella è danneggiata, si verificheranno problemi durante Windows Update. Quindi, elimina tutti gli aggiornamenti scaricati e forza Windows a ricreare un nuovo vuoto SoftwareDistribuzione cartella. Fare quello:

uno. Premere contemporaneamente Chiave di Windows + R per aprire la casella di comando di esecuzione.

Due . Nella casella di comando Esegui, digitare: servizi.msc e premere Accedere.

servizi.msc

3. Cercare aggiornamento Windows servizio, quindi fare clic con il pulsante destro del mouse su di esso e selezionare Fermare .

stop-servizio-aggiornamento-di-windows

3. Navigare verso C:Finestre cartella .

4. Elimina * (o rinominare ad esempio in SoftwareDistributionOLD) il SoftwareDistribuzione cartella.

* Nota: Al riavvio, la prossima volta che Windows Update verifica la disponibilità di aggiornamenti, un nuovo vuoto SoftwareDistribuzione la cartella verrà creata automaticamente da Windows per archiviare gli aggiornamenti.

SoftwareDistribution_Folder_Windows

5. Ricomincia il tuo computer.

6. Se il problema di utilizzo elevato della CPU 'TiWorker.exe' persiste, passare alla soluzione successiva.

Metodo 5. Ridurre la priorità del processo TiWorker.

uno. Premere Ctrl + SPOSTARE + Esc (o fare clic con il pulsante destro del mouse sul pulsante Start di Windows responsabile delle attività) aprire Gestore delle attività . Quindi fare clic Più dettagli .

dettagli del task manager

Due. Seleziona il Scheda Dettagli.

prompt dei comandi (amministratore)

3. Fare clic con il pulsante destro del mouse su TiWorker.exe processo e Imposta la priorità a Basso . *

* Inoltre:Puoi selezionare Termina l'albero del processo per interrompere il processo TiWorker.exe. sfc snannow

4. Ora guarda come si comporta il tuo computer con questa impostazione. Se il problema di utilizzo elevato di TiWorker non viene eliminato, passare alla soluzione successiva.

Metodo 6. RISOLVERE File e servizi di sistema danneggiati (SFC).

Esegui lo strumento Controllo file di sistema (SFC) per correggere i file e i servizi danneggiati di Windows. Fare quello:

uno. Apri una finestra del prompt dei comandi con privilegi elevati andando su:

  • Fare clic con il pulsante destro del mouse sul pulsante Start di Windows strumento disme seleziona Prompt dei comandi (amministratore)

strumento dism2

Due. Nella finestra dei comandi, digita il seguente comando e premi accedere .

  • SFC/SCANNOW

strumento dism3

3. Aspetta e non usare il tuo computer fino a strumento SFC controlla e corregge i file o i servizi di sistema danneggiati.

Quattro. Al termine dello strumento SFC, riavviare il tuo computer e controlla se TiWorker.exe sta ancora monopolizzando le risorse della CPU o del disco.

Metodo 7: RISOLVERE gli errori di danneggiamento di Windows con lo strumento DISM (Strumento di preparazione all'aggiornamento del sistema).

uno. Fare clic con il pulsante destro del mouse sul pulsante Start di Windows e seleziona Prompt dei comandi (amministratore).

Due. Nella finestra del prompt dei comandi, digita il seguente comando e premi Accedere:

    Dism.exe /Online /Cleanup-Image /Restorehealth

3. Sii paziente fino a quando DISM non ripara il negozio di componenti.

Quattro. Al termine dell'operazione, dovresti essere informato che il danneggiamento dell'archivio componenti è stato riparato.

5. Chiudi la finestra del prompt dei comandi e riavvia il computer.

Se dopo aver eseguito tutte queste operazioni, si verificano ancora problemi di utilizzo elevato della CPU o della memoria causati dal processo TiWorker.exe, disattivare il servizio Windows Update e verificare se il problema persiste. Se il problema è scomparso, eseguire a pulizia del disco e poi ri- abilitare il servizio Windows Update.

Altre cose da provare:

  • Modifica le ore attive per l'installazione degli aggiornamenti.
  • Verifica di avere spazio libero sufficiente sull'unità di sistema. (C:)

Stiamo assumendo