FIX Impossibile trovare i file di origine DISM Windows 10/8

FIX Impossibile trovare i file di origine DISM Windows 10/8

L'errore 'È possibile trovare i file di origine', dopo aver eseguito il comando 'DISM /Online /Cleanup-Image /RestoreHealth', è un problema comune sui computer basati su Windows 10 e 8. (I file sorgente di DISM possono essere trovati codici di errore: 0x800f081f o 0x800f0906 o 0x800f0907)

Impossibile trovare i file di origine DISM



L'errore 'Impossibile trovare i file di origine' nello strumento DISM è comunemente causato dai seguenti motivi:
Motivo 1. Strumento DISM non riesco a trovare in linea (in Windows Update o WSUS) i file necessari per eseguire la riparazione, quando si utilizza questo comando: 'DISM /Online /Cleanup-Image /RestoreHealth'

Motivo 2. Hai specificato a immagine di Windows sbagliata (install.wim) come origine di riparazione, quando si utilizza questo comando: 'DISM /Online /Cleanup-Image /RestoreHealth /Source '

Motivo 3. Il install.wim o il install.esd file, che stai utilizzando come fonte di riparazione, contiene più file install.wim .

Motivo 4. Il file Windows.ISO che stai utilizzando come fonte di riparazione potrebbe essere danneggiato o errato {non è la stessa versione, edizione e architettura di Windows (32 o 64 bit) di Windows installato}.

Articoli Correlati:

In questa guida alla risoluzione dei problemi troverai diversi metodi per risolvere i seguenti errori DISM: 'Impossibile trovare i file di origine', '0x800f081f', '0x800f0906', '0x800f0907'.

Come risolvere: DISM/RestoreHealth non è stato in grado di trovare i file di origine per riparare Windows 10 o Windows 8/8.1.

Metodo 1. Pulisci e analizza la cartella WinSXS.
Metodo 2. Specificare un'origine di ripristino alternativa in DISM utilizzando l'opzione /Source.
Metodo 3. Specificare un'origine di riparazione alternativa utilizzando l'editor dei criteri o il registro.
Metodo 4. Correggi l'errore Impossibile trovare i file di origine DISM con l'aggiornamento di riparazione di Windows
Metodo 5. Correggere gli errori DISM esaminando il file CBS.LOG.
Metodo 6. Ripara (reinstalla) Windows 10.

Metodo 1. Pulisci e analizza la cartella WinSXS.

La cartella Windows Component Store, alias WinSXS (C:Windowswinsxs), contiene tutti i file necessari durante le operazioni di manutenzione in Windows, come l'installazione di aggiornamenti, hotfix e così via. Inoltre, la cartella WinSXS contiene tutti i file necessari per un'installazione o una riparazione di Windows.

Col tempo, le dimensioni della cartella WinSXS diventano grandi o danneggiate, a causa degli aggiornamenti e delle nuove funzionalità aggiunte all'installazione, quindi è necessario pulirla prima di eseguire lo strumento DISM. Fare quello:

uno. Fare clic con il pulsante destro del mouse su Inizio menù DISM /Online /Pulizia-immagine /RestoreHealth /Fontee seleziona Prompt dei comandi (amministratore).
Due. Digita i seguenti comandi in ordine:

    DISM /Online /Cleanup-Image /StartComponentCleanup SFC/SCANNOW DISM /Online /Pulizia-immagine /AnalyzeComponentStore SFC/SCANNOW

3. Ricomincia il tuo computer.
Quattro. Dopo il riavvio, apri nuovamente il prompt dei comandi (come amministratore) ed esegui DISM.

    DISM /Online /Pulizia-immagine /RestoreHealth

Metodo 2. Specificare un'origine di ripristino alternativa in DISM utilizzando l'opzione /Source.

Per impostazione predefinita DISM cerca in linea per trovare i file necessari per riparare l'immagine di Windows. Ma nella maggior parte dei casi, questo non funziona, quindi è necessario specificare un'origine locale per i file noti utilizzando l'opzione /Source.

Requisiti: Per svolgere questo compito è necessario il install.wim (X:sources.install.wim) o il file install.esd (X:sources.install.wim), da un supporto di installazione di Windows (USB, DVD o ISO), che ha la stessa versione, edizione e lingua di Windows con la versione installata.

Se non possiedi un supporto di installazione di Windows (USB, DVD o ISO), puoi ottenerne uno utilizzando queste opzioni:

Per specificare un'origine di riparazione alternativa in DISM:

uno. Allega il supporto di installazione di Windows (o monta il file ISO) sul tuo sistema e nota la lettera di unità in Esplora risorse. (es. 'D:')
Due. Apri Esplora risorse ed esplora il contenuto della directory 'sources' e verifica se contiene un file denominato 'install.wim' o un file denominato 'install.esd'.
3. Quindi, apri Prompt dei comandi come amministratore.
Quattro. A seconda del tipo di file del file 'install': (.wim o .esd), dai il comando corrispondente per elencare tutte le versioni di Windows incluse:

un. Se vedi un file 'install.wim' nella cartella 'sources', dai questo comando:

    dism /Get-WimInfo /WimFile:X:fontiinstall.wim

b. Se vedi un file 'install.esd' nella cartella 'sources', dai questo comando:

    dism /Get-WimInfo /WimFile:X:sorgentiinstall.esd

* Nota: Sostituisci il 'X' lettera di unità in base alla lettera di unità del supporto di installazione allegato. Ad esempio, se il supporto di installazione di Windows si trova nell'unità 'H' e la cartella 'sources' contiene un file 'install.wim', il comando sarà:

  • dism /Get-WimInfo /WimFile:H:sourcesinstall.wim

5. In base alla versione installata di Windows 10, prendi nota del numero di indice. *

* ad esempio: se hai installato l'edizione Home di Windows 10 sul tuo sistema, il numero di indice è '1'.

6. Una volta scoperto il numero di indice della versione di Windows installata, procedi e ripara Windows 10, con il comando corrispondente, di seguito:

un. Se la cartella dei sorgenti contiene un file 'install.wim', dai questo comando:

    DISM /Online /Pulizia-immagine /RestoreHealth /Fonte:WIM:X:fontiinstall.wim:Indice numero/LimitaAccesso

b. Se la cartella dei sorgenti contiene un file 'install.esd', dai questo comando:

    DISM /Online /Pulizia-immagine /RestoreHealth /Fonte:ESD:X:sourcesinstall.esd:Indice numero/LimitaAccesso

* Nota: Sostituisci il 'X' lettera di unità e il numero di indice, a seconda del tuo caso. Ad esempio, se il supporto di installazione di Windows si trova nell'unità 'D' e contiene un file 'install.wim' nella cartella 'sources' e il numero di indice è '1' (per Windows 10 Home), il comando sarà :

  • DISM /Online /Pulizia-immagine /RestoreHealth /Fonte:WIM:D:fontiinstall.wim:1 /Accesso limitato

SFC/SCANNOW

7. Sii paziente fino a quando DISM non ripara l'archivio dei componenti dell'immagine di Windows.
8. Quando l'operazione è completata, dovresti essere informato che l'operazione è stata completata con successo. *

* Nota:Se lo strumento DISM fallisce di nuovo con ' Errore 0x800f081f: impossibile trovare i file Sources ', poi:

  1. Estrarre un file 'install.wim' della versione di Windows dal supporto di installazione. **
  2. Usa il file 'install.wim' estratto come fonte di riparazione in DISM, con il comando seguente (vedi le istruzioni dettagliate qui ).
    DISM /Online /Pulizia-immagine /RestoreHealth /Source:WIM:c:install.wim:1 /LimitAccess

** Per estrarre il file 'install.wim' della versione di Windows corrispondente, segui le istruzioni seguenti a seconda del tuo caso:

1. Se hai utilizzato lo strumento di creazione multimediale (opzione A), per scaricare Windows 10, allora estratto il secondo la tua versione di Windows install.wim file dal install.esd (X:sourcesinstall.esd), utilizzando le istruzioni in questo articolo: Come estrarre Install.ESD in Install.WIM (Windows 10/8)

Due.Se hai utilizzato lo strumento Windows ISO Downloader (opzione B), per scaricare Windows 10/8 ISO, allora estratto il secondo la tua versione di Windows install.esd filedal install.wim file (X:sourcesinstall.esd), utilizzando le istruzioni in questo articolo: Come estrarre un file INSTALL.WIM che contiene diversi file INSTALL.WIM.

9. Infine, per completare le riparazioni eseguire il file sfc /scannow comando:

    SFC/SCANNOW

image_thumb[5]_thumb_thumb

10. Quando la scansione SFC è stata completata con successo, il gioco è fatto!

Metodo 3. Specificare un'origine di ripristino alternativa utilizzando i criteri o il registro.

uno.Allega il supporto di installazione di Windows sul tuo sistema e usa i passaggi da 1 a 5 del metodo 2 sopra per scoprire il numero di indice per la versione di Windows 10 installata.
Due. copiailinstall.wimdal supporto di installazione di Windows (ad es. (X:sources.install.wim) al fileC:unità (cartella principale).

3. A seconda della versione di Windows (Pro o Home), segui le istruzioni seguenti per specificare il file C:install.wim, come origine predefinita per riparare l'immagine di Windows.

2A. Windows 10 Pro e Windows 8/8.1 Pro

– Specificare DISM/Source nell'Editor criteri di gruppo locali:

1. Premere finestre gpedit.msc+ R tasti della tastiera per caricare il file Correre la finestra di dialogo.
2. Digitare gpedit.msc e premere accedere per aprire l'Editor criteri di gruppo locali.

criterio del gruppo di origine dism

3. Nell'Editor criteri di gruppo, accedere (dal lato sinistro) a:

    Configurazione computer > Modelli amministrativi > Sistema

4. Nel riquadro di destra aprire il ' Specificare le impostazioni per l'installazione dei componenti facoltativi e la riparazione dei componenti ' collocamento.

editor dei criteri del gruppo di origine dism

5. Applicare le seguenti impostazioni:

1. Verifica Abilitato
2. A ' Percorso del file di origine alternativo ' genere: *
wim:C:install.wim:Indice numero
3. Verifica Non tentare mai di scaricare il payload da Windows Update

* Nota:Sostituisci ilIndice numerosecondo il tuo caso. Ad esempio, se il numero di indice è '1', digita: 'wim:C:install.wim:uno'

Image-201_thumb_thumb_thumb_thumb1_t

6. Fare clic OK e chiudere Editor criteri.
7. Ricomincia il tuo computer.
8. Dopo il riavvio, eseguire nuovamente il comando 'DISM /Online /Cleanup-Image /RestoreHealth'.
10. Al termine della riparazione, annullare le modifiche in Criteri.

2B.Windows 10 Home e Windows 8/8.1 Home

– Specificare DISM/Source nel registro di Windows:

1. Premere finestre regedit+ R tasti per caricare la finestra di dialogo Esegui.
2. Digitare regedit e premere accedere per aprire l'editor del registro di Windows.

registro delle sorgenti dism

3. Nel riquadro di sinistra, accedere a questa chiave:

    HKEY_LOCAL_MACHINESOFTWAREMicrosoftWindowsCurrentVersionPolicies

4. Fare clic con il pulsante destro del mouse su Politiche tasto e selezionare Nuovo > Chiave
5. Assegna alla nuova chiave il nome: Assistenza

LocalSourcePath DISM

6. Evidenziare il Servendo chiave.
7. Fare clic con il pulsante destro del mouse nel riquadro di destra e scegliere Nuovo > Valore stringa espandibile
8. Assegna al nuovo valore il nome: LocalSourcePath

wim:C:install.wim:1

9. Fare doppio clic su 'LocalSourcePath' e nella casella dei dati del valore, digitare: wim:C:install.wim:Indice numero

* Nota:Sostituisci ilIndice numerosecondo il tuo caso. Ad esempio, se il numero di indice è '1', digita: 'wim:C:install.wim:uno'

10. Fare clic OK.

Usa Windows Update

11. Fare nuovamente clic con il pulsante destro del mouse nel riquadro di destra e scegliere Nuovo > Valore DWORD (32 bit).
12. Assegna al nuovo valore il nome: Usa Windows Update

Usa Windows Update 2 (don

13. Fare doppio clic su 'UseWindowsUpdate' e nella casella dei dati del valore, digitare: Due
14. Fare clic OK

* 2 = Non utilizzare Windows Update

Aggiorna questo PC ora Windows 10

quindici. Chiudere editore del registro e ricomincia il tuo computer.
16. Dopo il riavvio, eseguire nuovamente il comando 'DISM /Online /Cleanup-Image /RestoreHealth'.
17. Al termine della riparazione, annullare le modifiche nel registro di Windows.

Metodo 4. Correggi l'errore Impossibile trovare i file di origine DISM con l'aggiornamento di riparazione di Windows.

L'altro metodo per correggere gli errori DISM è eseguire un aggiornamento di riparazione di Windows 10.

Passaggio 1. Ripara/Aggiorna Windows 10 utilizzando lo strumento di creazione multimediale.

uno. Scarica ed esegui lo strumento di creazione multimediale in base alla versione del tuo sistema operativo.

Due. Accettare le Condizioni di Licenza.
3. Scegli l'opzione Aggiorna questo PC ora e premere Prossimo.

Immagine

Quattro. Attendi fino all'aggiornamento di Windows.

Passaggio 2. Utilizzare gli strumenti DISM e SFC per completare le riparazioni.

– Dopo l'aggiornamento di Windows:

uno. Fare clic con il pulsante destro del mouse su Inizio menù Immaginee seleziona Prompt dei comandi (amministratore).
Due. Nella finestra del prompt dei comandi, dare il seguente comando per completare le riparazioni:

    DISM /Online /Cleanup-Image /StartComponentCleanup Dism/Online/Cleanup-Image/RestoreHealth sfc /scannow

Metodo 5. Correggere gli errori DISM esaminando il file CBS.LOG.

(AGGIORNATO il 17/5/2017)

Dopo l'esecuzione, DISM crea un file di registro denominato 'CMS.log' nella directory 'C:WindowsLogCBS' (ad es. C:WindowsLogCBSCBS.log), che acquisisce tutti i problemi rilevati, quando Lo strumento di comando DISM viene eseguito.

Quindi, l'ultimo metodo per correggere l'errore 'Impossibile trovare i file di origine' di DISM consiste nell'esaminare il file CBS.LOG, al fine di scoprire e rimuovere i pacchetti installati che causano il problema.

Passaggio 1. Esaminare il file di registro di DISM (CBS.LOG).

uno. Navigare verso C:WindowsLogCBS directory e aprire il CBS file.

Immagine

Due. Usando il Trova strumento (Visualizza > Trova), cerca 'Verifica disponibilità aggiornamento sistema'.

regedit

3. Ora guarda sotto la riga 'Controllo della disponibilità dell'aggiornamento del sistema' per scoprire i pacchetti danneggiati. *

* Ad esempio, come puoi vedere nello screenshot qui sotto, il pacchetto danneggiato si chiama: ' Pacchetto Microsoft-Windows-TestRoot-and-FlightSigning~31bf3856ad364e35~amd64~~10.0.15063.0 '

Immagine

Quattro. Una volta scoperto il nome del pacchetto danneggiato, vai al passaggio successivo.

Passaggio 2. Rimuovere la voce di registro del pacchetto danneggiato.

uno. Premere contemporaneamente il finestre Immagine + R tasti per aprire la casella di comando ESEGUI.
Due. Tipo regedit e premere accedere per aprire l'editor del registro di Windows.

Immagine

IMPORTANTE: Prima di continuare a modificare il registro, eseguire prima un backup. Per eseguire un backup del registro:

un. Dal menu principale, vai a File & Selezionare Esportare .
b. Specificare una posizione di destinazione (ad es Desktop ), assegna un nome file (ad es. Backup del Registro di sistema ) e premere Salva.

3. Dal riquadro di sinistra navigare e selezionare questo tasto:

    HKEY_LOCAL_MACHINESOFTWAREMicrosoftWindowsCurrentVersionServizio basato su componenti

Immagine

5. Con il Assistenza basata sui componenti chiave evidenziato , vai a Modificare > Trova (dal menu) e cerca il nome del pacchetto danneggiato nel registro. Per farlo, basta copia e incolla nella casella di ricerca, il nome del pacchetto danneggiato dal CBS.LOG. (per esempio. ' Pacchetto Microsoft-Windows-TestRoot-and-FlightSigning~31bf3856ad364e35~amd64~~10.0.15063.0 ')

Immagine

6. In questa occasione, il nome del pacchetto danneggiato è stato trovato nelle seguenti due (2) posizioni/chiavi di registro:

    1. HKEY_LOCAL_MACHINESOFTWAREMicrosoftWindowsCurrentVersionComponent Based ServicingPackageIndexMicrosoft-Windows-TestRoot-and-FlightSigning-Package~31bf3856ad364e35~amd64~~0.0.0.0
    2. HKEY_LOCAL_MACHINESOFTWAREMicrosoftWindowsCurrentVersionServizio basato su componentiPacchettiMicrosoft-Windows-TestRoot-and-FlightSigning-Package~31bf3856ad364e35~amd64~~10.0.15063.0

7. Ora, per motivi di sicurezza, backup tutte le chiavi di registro che hai trovato, facendo clic con il pulsante destro del mouse su ciascuna di esse (nel riquadro di sinistra) e scegli Esportare. *

* Nota: Salva le chiavi di registro sul desktop, in modo da importarle facilmente come backup se qualcosa va storto. (Fare doppio clic sulle chiavi esportate e Unisci ).

Immagine

8. Quindi, assegna pieno controllo autorizzazioni, a tutte le chiavi che hai trovato, a Amministratori . Fare quello:

1. Fare clic con il pulsante destro del mouse su ciascun tasto e selezionare Permessi .

Immagine

2. Evidenzia Amministratori , metti un segno di spunta su Pieno controllo casella di controllo e fare clic OK .

9. Infine, eliminare tutte le chiavi di registro che hai trovato. (Fare clic con il tasto destro su ciascun tasto e Eliminare )

10. Chiudere Editore del Registro di sistema.

Passaggio 3. Sposta i pacchetti danneggiati in un'altra posizione sul disco.

uno. Navigare verso C:WindowsManutenzionePacchetti cartella.
Due. Ora trova e sposta sul desktop tutti i pacchetti il ​​cui nome inizia con il nome del pacchetto danneggiato nel CBS.LOG.

per esempio. In questa occasione ho trovato (e spostato sul mio desktop) i seguenti quattro (4) file, il cui nome inizia con il nome del pacchetto danneggiato: Pacchetto Microsoft-Windows-TestRoot-and-FlightSigning

    1. Pacchetto Microsoft-Windows-TestRoot-and-FlightSigning~31bf3856ad364e35~amd64~~10.0.15063.0
    2. Pacchetto Microsoft-Windows-TestRoot-and-FlightSigning~31bf3856ad364e35~amd64~~10.0.15063.0.mum
    3. Pacchetto Microsoft-Windows-TestRoot-and-FlightSigning-WOW64~31bf3856ad364e35~amd64~~10.0.15063.0
    4. Pacchetto Microsoft-Windows-TestRoot-and-FlightSigning-WOW64~31bf3856ad364e35~amd64~~10.0.15063.0.mum

,

3. Sottrarre il tuo computer.
Quattro. Esegui nuovamente il comando 'DISM /Online /Cleanup-Image /RestoreHealth'.
5. Se DISM viene completato senza errori, procedere ed eliminare definitivamente le chiavi di registro esportate e i pacchetti spostati dal desktop.

Metodo 6. Ripara Windows 10.

Se dopo aver applicato tutti i metodi sopra, ricevi ancora l'errore 'Impossibile trovare i file di origine' in DISM, ti suggerisco di eseguire un Ripara l'installazione di Windows 10.

In bocca al lupo!

Stiamo assumendo